maggio, 2018

13mag09:3011:00Moksha, divenire ciò che siamo09:30 - 11:00

Mostra di più

Dettagli evento

La causa del dualismo soggetto-oggetto è l’inconsapevolezza.

La percezione estatica è quella percezione in cui è assente la percezione del soggetto percipiente e quindi il dualismo soggetto-oggetto.

(Yogasutra, II-24,25)

 

Moksha, o Mukti, rappresenta la liberazione dallo stato di ignoranza (avidya), dal velo dell’illusione (maya), affinché possiamo divenire ciò che realmente siamo.

Lo yoga è un percorso verso l’auto-consapevolezza, un viaggio di scoperta della nostra vera essenza (satcitananda).

Una pratica dinamica ed energizzante condotta da me e Massimo fino all’abbandono totale in Savasana, accompagnato da musica dal vivo.

Non esitate a contattarmi per qualsiasi informazione.

 

Nota: per poter partecipare alle attività proposte è necessario essere soci dell’Associazione Culturale Nali Yoga, non esitate a contattarci per qualsiasi informazione in merito.

Quando

(Domenica) 09:30 - 11:00

Dove

Associazione Culturale Nali Yoga

Piazzale Ramazzini 18, Carpi (MO)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.